EUROPA: CHE PASSIONE! STORIA DI UN AMORE TORMENTATO

Descrizione

TITOLO: EUROPA: CHE PASSIONE!Europa XXI secolo: assieme sul serio o di nuovo divisi? Questa domanda di fondo resta immutata attraverso il racconto di oltre settanta anni di vicende collettive, visti nell’ottica specifica della storia d’amore di cui tutti gli europei, individualmente o attraverso le loro istituzioni, volenti nolenti o indifferenti, sono inevitabilmente attori – e proprio da questa storia dipendono tutte le altre! In una scena teatrale semplice ma altamente simbolica, oggetti, gesti, parole, proiezioni e celebri canzoni ci immergono nelle diverse epoche di questa storia d’amore, dai conflitti in cui abbiamo coinvolto il mondo intero alle tappe essenziali dell’imperfetta costruzione di istituzioni sovranazionali che sono rimesse oggi in discussione. Un racconto essenziale per chi voglia davvero capire a che punto siamo in Europa oggi, e come ci siamo arrivati.Il Teatro Moderno ospiterà il 14 novembre 2018 dalle ore 10 la Giornata di Consapevolezza Europea del progetto EUPath – From Governance to Government [linkare il titolo a: https://www.santannapisa.it/it/ricerca/progetti/eupath-governance-government] della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa in collaborazione con CesUE(www.cesue.eu). Il programma prevede la rappresentazione live del recital musicale “Europa: che Passione! Storia di un amore tormentato” di Daniela Martinelli e Francesco Pigozzo, con Paolo Barillari, Davide Magnabosco e Michela Ciusani. Seguirà dibattito interattivo con il pubblico a partire dallo spettacolo e da un quiz giocoso online accessibile individualmente da smartphone per ciascun partecipante.Ingresso libero, aperto ma non limitato alle scuole secondarie di secondo grado di Grosseto e toscane, su prenotazione scrivendo a f.martiny@santannapisa.it

  • 14/11/2018 10:00:00
  • Di: Daniela Martinelli e Francesco Pigozzo
  • Con: Paolo Barillari, Davide Magnabosco e Michela Ciusani
  • Ingresso: Gratuito
  • Extra abbonamento: SI
  • Extra stagione: SI
  • Extra stagione: NO
  • Teatro: Moderno